L'associazione

La missione

L'istituzione

Statuto

Rendiconti

Contatti

Antigóna in India

Main sponsors 2014/2015




Superbar




Studio medico Pluchinotta




C.I.S.L.
Area metropolitana bolognese




Collegio provinciale Ostetriche Bologna




Il Seno di poi O.N.L.U.S.




Loto O.N.L.U.S.

Attività in corso
Français  
Castellano  
jquery carousel by WOWSlider.com v8.2
Aiutaci

con una donazione online via Paypal;

facendo un bonifico bancario sul conto corrente d'Antigóna IT 47 Z 03599 01899 050188539572, presso Banca Etica;

con il tuo 5 x 1.000, indicando il Codice Fiscale 97354920155;

                             come finanziare 

venendoci a trovare ai nostri eventi;

                               dove trovarci   

impegnandoti nei nostri progetti;

                              cosa puoi fare  

Ultime notizie

21 febbraio 2020: una delle ragioni principali dell’apertura della sede operativa d’Antigóna è sperimentare se sia possibile realizzare la nostra ormai tradizionale attività d’informatica sociale in maniera autonoma, senza condizionamenti, e soprattutto senza più dipendere dagli incerti finanziamenti del Comune di Bologna e dei suoi quartieri. Il nuovo progetto s’intitola Il porto informatico, ed è iniziato con Moazzam, italiano d’origine bengalese che abbiamo registrato a S.P.I.D..
Dopo solo quattro assistenze, anche questo progetto è rimasto interrotto per via di tutte le conseguenze della quarantena.

18 febbraio 2020: il Servizio Volontario Europeo non è solo un’esperienza di solidarietà vissuta all’estero, ma può costituire uno strumento per darsi un concreto futuro lavorativo. Laura, dopo il suo periodo a Tudanzas, è rimasta a Barcellona per collaborare in una società di servizi di mobilità internazionale di studenti a fini di formazione professionale, mentre Rafael, terminato il suo volontariato presso Prom, s’è fermato a Breslavia, assunto nell’area risorse umane d’una multinazionale. Congratulazioni!!!

18 febbraio 2020: Antigóna apre, in via sperimentale, la sua prima sede operativa, dove potrà realizzare in autonomia tutte le iniziative in corso, e svilupparne liberamente delle nuove. L’ufficio si trova a Bologna, nella stessa strada della sede legale, Via dello Scalo, al numero 6/a. Grazie ai mobili messi a disposizione, in particolare, da Elisabetta, abbiamo già iniziato a svolgervi le prime attività, pensando ad arricchire il look della sede in maniera graduale, nelle settimane successive.
La sede è ora temporaneamente chiusa, dopo appena venti giorni, a causa della quarantena.

7 febbraio 2020: oggi Antigóna compie 12 anni! Tanti auguri per le nuove avventure che sta per intraprendere.

27 gennaio 2020: Dario è andato in missione a Cracovia, dove ha incontrato Maria nell’asilo dove lavora (purtroppo Elena era fuori città per il midterm training organizzato dall’Unione Europea), e ha visitato la sede della nostra consolidata partner Strim.

24 gennaio 2020: Antonio Race lascia Bologna diretto a Barcellona, dove opererà fino a giugno 2020 presso Tudanzas, all’interno del progetto intitolato Tudanzas volontario 2019 (perché Tudanzas l’ha presentato all’Unione Europea nel 2019). Seguendo le orme di Laura, Antonio Race contribuirà allo sviluppo delle varie iniziative condotte dall’organizzazione, venendo coinvolto in una molteplicità di cómpiti che spaziano da attività a contatto con il pubblico all’appoggio agli altri volontari di Tudanzas, dalla promozione audiovisuale delle attività d’arte e danza comunitarie realizzate dall’organizzazione, fino alla gestione d’aspetti logistici. Il tutto alla luce del grande e principale evento organizzato da Tudanzas, che è il Festival sociale Tudanzas 2020, giunto alla sua nona edizione, e che si terrà nella settimana a cavallo tra aprile e maggio.

17 gennaio 2020: a modo suo, anche Antigóna partecipa ad Amici. A Cracovia, Maria vince il secondo premio in un concorso canoro come coach della sua allieva Blanka. Congratulazioni!!!

16 gennaio 2020: ancóra una formazione prepartenza per il Servizio Volontario Europeo. Presso lo studio d’Alan De Angelis, Dario e Paolo fanno conoscenza con Antonio Race, in imminente partenza per Barcellona come nostro nuovo rappresentante presso l’ormai consolidata partner Tudanzas. Infatti, Antonio Race è il settimo volontario d’Antigóna a recarsi presso quest’organizzazione, e già sappiamo che il flusso non terminerà con lui. Antonio Race sarà protagonista d’un volontariato di sei mesi, in cui ripercorrerà molti dei passi compiuti da Laura nel 2018-2019.

6 gennaio 2020: oggi Bruno, che è di Verona, è partito per Wittelsheim, una cittadina della Francia orientale, dove fino a ottobre prenderà parte al progetto Il volontariato, per impegnarsi, arricchirsi, crescere, realizzato dall’organizzazione Sahel vert, e coordinato da un’altra organizzazione francese, il Tambour battant. Bruno è laureato in scienze agroforestali, e sarà inserito all’interno d’una collaborazione stabilita tra i servizi educativi, giudiziari e sociali francesi per offrire a ragazzi in difficoltà un percorso d’alternanza scuola (superiore)-lavoro basato su attività di sviluppo sostenibile, quali il cosiddetto orto-giardino, il riciclaggio di materiali di seconda mano, la gestione del legname da ardere, e l’allevamento di pecore e pollame.