L'associazione

La missione

L'istituzione

Statuto

Rendiconti

Contatti

Antigóna in India

Main sponsors 2014/2015




Superbar




Studio medico Pluchinotta




C.I.S.L.
Area metropolitana bolognese




Collegio provinciale Ostetriche Bologna




Il Seno di poi O.N.L.U.S.




Loto O.N.L.U.S.

Attività in corso
Français  
Castellano  
jquery carousel by WOWSlider.com v8.2
Aiutaci

con una donazione online via Paypal;

facendo un bonifico bancario sul conto corrente d'Antigóna IT 47 Z 03599 01899 050188539572, presso Banca Etica;

con il tuo 5 x 1.000, indicando il Codice Fiscale 97354920155;

                             come finanziare 

venendoci a trovare ai nostri eventi;

                               dove trovarci   

impegnandoti nei nostri progetti;

                              cosa puoi fare  

Ultime notizie

17 novembre 2018: nel quadro del progetto Il borgo informatico, presso la sede di Via Battindarno 123 del Quartiere Borgo - Reno è in corso la formazione gratuita dei cittadini all’uso dei servizi online del Comune di Bologna. È un’occasione per imparare a svolgere in maniera autonoma, direttamente dal proprio smartphone/computer e senza lunghe attese in ufficio, le pratiche più comuni relative alla scuola e alla pubblica ammnistrazione. Le attività di formazione dureranno fino a metà gennaio 2019. Per informazioni e iscrizioni, inviare un’e-mail a: formazione@antigona.it, indicando il proprio nome e un numero di telefono di contatto.

6 novembre 2018: Dario ha partecipato alla rubrica Le cose che abbiamo in Comune dell’emittente Radio Altafrequenza. Nel corso d’un’intervista di circa mezz’ora, Dario ha presentato Antigóna, la sua storia e i suoi progetti, concentrandosi verso il finale sul progetto che sta coordinando personalmente, il Servizio Volontario Europeo. Per un certo tempo, l’intervista può essere ascoltata in differita a questo link.

4 novembre 2018: Irene ha iniziato il suo viaggio da Belfiore di Pramaggiore (Venezia) verso Slaný, cittadina della Repubblica Ceca che ospita uno dei centri della rete ceca degli informagiovani. Così infatti possiamo sinteticamente tradurre il nome dell’istituzione dove Irene opererà fino ad agosto 2019, l’Informační Centrum pro Mládež (Centro d’Informazione per la Gioventù). Il centro ha come scopo la raccolta e la trasmissione, ai giovani del luogo, d’informazioni su opportunità professionali, educative, di volontariato e di viaggio, e organizza a sua volta numerosi eventi e seminari a carattere culturale e interculturale. Irene parteciperà a tutto questo, aiutando anche, un giorno a settimana, nella biblioteca dei bambini, nel quadro d’un progetto intitolato Servizio Volontario Europeo per aprire porte e menti.

30 ottobre 2018: dopo mesi di grande fatica per trovare un candidato adatto a un’iniziativa così particolare, finalmente, a Mestre, Dario ha trovato Laura, che parte per Barcellona dove resterà fino a maggio 2019 per lavorare al progetto Tudanzas Servicio Voluntario Europeo, gestito dall’omonima Associazione Tudanzas. Tudanzas è un’entità che organizza progetti artistici di vario tipo aventi l’obiettivo di promuovere l’interazione tra persone e favorire lo sviluppo sociale, interpretando l’arte come elemento trasformatore delle realtà collettiva e individuale. Laura affiancherà le responsabili di Tudanzas, e imparerà molte cose sull’organizzazione e la gestione di spettacoli artistici attraverso un percorso formativo che vedrà il suo culmine con il Festival social Tudanzas, un evento internazionale che Tudanzas organizza tutti gli anni nel mese d’aprile in un quartiere antico e centrale di Barcellona.

17 ottobre 2018: nuova sessione di formazione prepartenza per i nostri volontari del Servizio Volontario Europeo. Questa volta abbiamo voluto far confluire nella stessa giornata due esperienze diverse, per evidenziare quel senso di comunità che vorremmo fosse presente tra tutte le persone collegate ad Antigóna. Laura partirà a fine mese per Barcellona, dove affiancherà le responsabili dell’Associazione Tudanzas in attività d’arte sociale, mentre Irene si recherà ai primi di novembre a Slaný, nella Repubblica Ceca, per lavorare presso il locale Informační Centrum pro Mládež, che è un centro che organizza eventi culturali ed educativi e seminari rivolti ai giovani. Un ringraziamento va alla nostra sostenitrice Cittadinanzattiva Emilia-Romagna, che ci ha ospitato ancóra una volta nei suoi locali.

16 ottobre 2018: grazie alle attrezzature messe a disposizione da Comunità sociale e Informatici Senza Frontiere, nostri partners del progetto Il borgo informatico, oggi abbiamo fatto il pienone di capienza (tre beneficiari contemporaneamente) della nostra piccolissima sala di formazione. Sono soddisfazioni.

2 ottobre 2018: la Fondazione Catalunya Voluntària invia ad Antigóna i cosiddetti sending costs, ovvero il contributo economico a cui ha diritto la nostra organizzazione per il lavoro svolto in relazione all’invio di Roberta a Barcellona. Al di là della cifra, assai modesta, è il primo riconoscimento economico proveniente dal Servizio Volontario Europeo, e anche il sigillo che segna la conclusione della nostra prima iniziativa nel quadro di questo progetto.

2 ottobre 2018: con un leggero anticipo rispetto al previsto, Roberta rientra in Italia da Barcellona, dove ha terminato il suo Servizio Volontario Europeo presso la Fondazione Catalunya Voluntària. Nel quadro del progetto Voci per la pace, Roberta ha contribuito in particolare all’elaborazione d’iniziative volte all’intercultura, alla costruzione della pace e alla lotta a razzismo e intolleranza.