L'associazione

La missione

L'istituzione

Statuto

Rendiconti

Contatti

Antigóna in India: Briciole di solidarietà

Main sponsors 2014/2015




Superbar




Studio medico Pluchinotta




C.I.S.L.
Area metropolitana bolognese




Collegio provinciale Ostetriche Bologna




Il Seno di poi O.N.L.U.S.




Loto O.N.L.U.S.

Attività in corso
Français  
Castellano  
jquery carousel by WOWSlider.com v8.2
Aiutaci

con una donazione online via Paypal;

facendo un bonifico bancario sul conto corrente d'Antigóna IT 47 Z 03599 01899 050188539572, presso Banca Etica;

con il tuo 5 x 1.000, indicando il Codice Fiscale 97354920155;

                             come finanziare 

venendoci a trovare ai nostri eventi;

                               dove trovarci   

impegnandoti nei nostri progetti;

                              cosa puoi fare  

Ultime notizie

20 settembre 2021: Antigóna muove i suoi primi passi verso la realizzazione d’un nuovo progetto, che sarà soprannominato Quasi amici. La scelta del soprannome è legata al concetto che ispira il progetto, e che può ricordare lontanamente il famoso film: fornire assistenza a persone in stato di necessità, temporanea o permanente, che per qualche ragione (I.S.E.E. più che medio, senso di vergogna, non conoscenza delle possibilità esistenti, sfiducia nelle istituzioni, solitudine accompagnata da invalidità) siano fuori dalle liste dei servizi sociali di quartiere, e quindi si ritrovino senza nessun tipo d’aiuto in caso di difficoltà. Il progetto sarà realizzato a Bologna, in un’area molto ristretta corrispondente all’ex Quartiere Saffi, dove tuttavia abitano circa 3.700 persone sopra i 65 anni. Diversamente dal Porto informatico, Antigóna non intende realizzare Quasi amici da sola, ma cerca partners all’interno della zona interessata dal progetto. La prima istituzione che ha aderito con entusiasmo è la Parrocchia di Santa Maria delle Grazie.

6 settembre 2021: si completa con Marco il terzetto di volontari d’Antigóna operativi in Portogallo nel quadro del Servizio Volontario Europeo e sotto il coordinamento della nostra partner Marca. Ospite dell’organizzazione Montis nel minuscolo villaggio di Deilão, in questo primo mese d’attività il gruppo internazionale formato da Marco e altri tre volontari (un francese, uno spagnolo e un tedesco) ha concentrato le sue attenzioni sulle querce, curando il loro rimboschimento, piantandone le ghiande nei luoghi opportuni, e il crescimento verticale attraverso una potatura strategica, sullo sradicamento d’alberi d’acacia e d’arbusti di hakea, che sono piante esotiche e invasive (l’hakea dovrebbe stare in Australia, non in Portogallo), e sul taglio dei rami inferiori di giovani pini, cresciuti in un’area che ha sofferto un incendio, per aumentare la velocità della loro crescita verticale.

31 agosto 2021: debutto d’Antigóna in Turchia grazie a un Servizio Volontario Europeo di tipo corto, cioè con durata massima di due mesi. Ne è protagonista Costanza, che s’è inserita nello staff dell’organizzazione turca Avrupa Birliği’ne Çalışmaları Merkezi, nella capitale Ankara. L’organizzazione ha come missione quella di contribuire a preparare la Turchia all’ingresso nell’Unione Europea attraverso ricerche, convegni, seminari e incontri strutturati, finalizzati ad accrescere la consapevolezza rispetto al processo d’adesione della Turchia, a rimuovere i pregiudizi e a favorire le attività a favore dell’integrazione turca in Europa. Il titolo del progetto a cui Costanza partecipa è Progresso e cambiamento attraverso il volontariato, volto a promuovere nei giovani i valori della solidarietà, della cooperazione, della democrazia e dell’inclusione sociale, e il suo ruolo sarà di supporto alle attività di ricerca e seminariali dell’organizzazione, ai servizi linguistici e culturali nei confronti della popolazione locale, nelle funzioni amministrative e gestionali d’ufficio, nell’organizzazione d’eventi e nell’inserimento di contenuti sui canali mediatici.

26 agosto 2021: Il Porto informatico festeggia la sua 500esima accoglienza aiutando Hammadi a fare la domanda per ottenere una casa popolare. In Marocco, suo paese d’origine, Hammadi s’iscrisse alla facoltà di Fisica & chimica, ma dopo due anni valutò che all’epoca, s’era intorno al 1985, non vi sarebbero stati sufficienti sbocchi professionali per lui. Così, nel 1989 è venuto in Italia per cercare lavoro. Per i primi 13 anni ha svolto varie attività come dipendente, in particolare come operaio in fabbrica e in una lavanderia. Nel 2002 ha preso la decisione di diventare lavoratore autonomo, anche in ciò sviluppando varie attività. Finalmente, nel 2009 ha trovato la sua dimensione, creando l’Agenzia Hammadi, che propone come principali servizi quelli d’agenzia di viaggi, fotocopie e consulenza per stranieri. L’Agenzia Hammadi si trova proprio a pochi passi dalla sede operativa d’Antigóna, e succede che con Hammadi ci si scambi dei favori: lui manda da noi i suoi clienti che hanno bisogno d’assistenza informatica, e noi mandiamo da lui i nostri beneficiari che possono aver bisogno dei servizi della sua agenzia. Hammadi ci ha anche prestato per la nostra sede delle belle sedie di cui non aveva necessità.

19 agosto 2021: la missione in Austria si conclude a Vienna, dove Paolo Stollagli ha incontrato Camilla, che ha da poco terminato il suo Servizio Volontario Europeo a Graz. Abbiamo così potuto conoscere maggiori dettagli sulla positiva esperienza che ha vissuto presso la Freie Waldorfschule Graz. È stata anche l’occasione per salutare Élodie, socia d’Antigóna fin dal primo anno, che da molto tempo abita a Vienna.