L'associazione

La missione

L'istituzione

Statuto

Rendiconti

Contatti

Antigóna in India

Main sponsors 2014/2015




Superbar




Studio medico Pluchinotta




C.I.S.L.
Area metropolitana bolognese




Collegio provinciale Ostetriche Bologna




Il Seno di poi O.N.L.U.S.




Loto O.N.L.U.S.

Attività in corso
Français  
Castellano  
jquery carousel by WOWSlider.com v8.2
Aiutaci

con una donazione online via Paypal;

facendo un bonifico bancario sul conto corrente d'Antigóna IT 47 Z 03599 01899 050188539572, presso Banca Etica;

con il tuo 5 x 1.000, indicando il Codice Fiscale 97354920155;

                             come finanziare 

venendoci a trovare ai nostri eventi;

                               dove trovarci   

impegnandoti nei nostri progetti;

                              cosa puoi fare  

Ultime notizie

3 maggio 2019: Dario si reca a Barcellona per visitare Tudanzas, consolidare le attuali collaborazioni con essa e impostarne altre in futuro. La missione include un incontro con la responsabile di Tudanzas in vista d’un nuovo progetto che quest’ultima ha presentato all’Injuve, che è l’agenzia per i giovani spagnola, e in cui, se sarà approvato, potremmo inviare nuovi volontari dall’Italia. Poi Dario renderà visita a Laura, ormai verso la conclusione del suo impegno nel progetto Tudanzas Servizio Volontario Europeo, e infine a Lucrezia, Elisa, Simone, Chiara Cusi e Sara, cioè il gruppo di volontariato che si sta dedicando alla fase conclusiva del progetto Festival sociale Tudanzas – Esperienza collettiva.

22 aprile 2019: inizia oggi l’avventura a Barcellona dei cinque volontari protagonisti della nostra prima esperienza con un gruppo di volontariato nel quadro del progetto Servizio Volontario Europeo. Per due settimane, Lucrezia, Elisa, Simone, Chiara Cusi e Sara faranno parte d’una squadra di supporto al progetto Festival sociale Tudanzas – Esperienza collettiva della nostra partner spagnola Tudanzas. Il Festival sociale Tudanzas è l’evento più importante dell’anno per Tudanzas: si tratta di cinque giorni pienissimi d’iniziative per adulti e bambini che spaziano dalla danza al teatro, dalla musica ai laboratori comunitari, eventi realizzati in otto luoghi del centro storico di Barcellona. I gruppi di volontariato sono una nuova attività finanziata dal programma Erasmus+, che permette d’organizzare esperienze di volontariato all’estero per una durata anche inferiore al tradizionale minimo di due mesi del Servizio Volontario Europeo, purché coinvolgano almeno 10 volontari contemporaneamente. I nostri cinque ragazzi lavoreranno a Barcellona assieme ad altrettanti provenienti dal Portogallo.

7 aprile 2019: Il borgo informatico è un progetto che, oltre a essere utile a tante persone, presenta delle caratteristiche che vanno gestite con una rilevante dose di professionalità. Inoltre nei momenti di picco di lavoro, come quello attuale e che si protrarrà fino ai primi di luglio, ha sempre bisogno di molti operatori. Da ciò quindi nasce l’idea di chiedere l’adesione d’Antigóna a Sayes 2019, un’iniziativa gestita dal Centro di Servizi per il Volontariato della Città metropolitana di Bologna che propone a giovani tra i 15 e i 29 anni un’esperienza di volontariato sotto forma di stage presso le associazioni del territorio. Sayes 2019 è attiva fino al 9 giugno 2019. Ogni associazione coinvolta definisce un progetto educativo e individua un tutor che segue i nuovi volontari durante l’attività. Se ci verrà assegnato un volontario, Cristina Arenare farà da tutor, e con lei formalizzeremo, conferendogli un opportuno taglio educativo e professionalmente formativo, tutto il flusso procedurale che caratterizza l’attività d’un operatore del progetto.

7 aprile 2019: a circa un anno di distanza dalla nostra adesione al progetto Volontari dell’Unione Europea per l’inclusione, capitanato dall’associazione rumena Dominou, quest’ultima ci ha comunicato che il progetto è finalmente stato approvato, chiedendoci conferma della partecipazione. Siamo stati costretti a rinunciare a quest’iniziativa per mancanza di tempo, ma è una rinuncia che ha un sapore di successo. Infatti, quando comunicammo a Dominou la nostra adesione avevamo appena la prima volontaria partita da poco per la Spagna, e quindi eravamo alla ricerca d’ogni possibile nuovo contatto e idea per sviluppare il nostro progetto Servizio Volontario Europeo. Oggi i nostri volontari in giro per l’Europa sono sei, più altri cinque in partenza, abbiamo almeno quattro collaborazioni con partners stranieri ben consolidate, e altro ancóra in cantiere per il futuro. Possiamo dunque già permetterci di fare delle scelte, e talvolta ne siamo obbligati. Complimenti a Dario e a tutti coloro che hanno collaborato a questo progetto per il suo così rapido sviluppo.

4 aprile 2019: al 102esimo giorno d’operatività, quindi a circa sette mesi dal suo inizio, Il borgo informatico raggiunge il numero di 500 utenti aiutati.

29 marzo 2019: oggi è stata una giornata di molte novità e debutti per Antigóna. Ospiti dello studio d’ingegneria d’Alan De Angelis, Dario e Paolo, con la partecipazione di Cristina Arenare, hanno condotto la formazione prepartenza per un gruppo di giovani che ad aprile si recherà a Barcellona, dove collaborerà a un breve progetto realizzato dalla nostra partner spagnola Tudanzas. Lucrezia, Elisa, Simone, Chiara Cusi e Sara sono i componenti del nostro primo gruppo di volontariato, una nuova attività del Servizio Volontario Europeo che permette brevi esperienze di volontariato di gruppo a sostegno d’iniziative di solidarietà puntuali gestite da organizzazioni e istituzioni di paesi dell’Unione Europea e dei paesi limitrofi. I nostri ragazzi, assieme ad altri cinque provenienti dal Portogallo, contribuiranno all’organizzazione del progetto Festival sociale Tudanzas – Esperienza collettiva.