L'associazione

La missione

L'istituzione

Statuto

Rendiconti

Contatti

Antigóna invita a partecipare alle sue attività tutti coloro che sono interessati a svolgere attività di volontariato o cooperazione a livello nazionale e internazionale. Come tutte le altre, anche la nostra organizzazione ha già linee operative tracciate dal Consiglio Direttivo, ma è particolarmente aperta ad accogliere nuove iniziative di singoli o gruppi che vogliano contribuire in maniera intraprendente al suo sviluppo.

In questo momento siamo alla ricerca delle seguenti figure.

Volontari per il Corpo Europeo di Solidarietà

Dal 2017 Antigóna è accreditata come organizzazione d'invio all'estero e accoglienza di volontari nell'àmbito del Corpo Europeo di Solidarietà, iniziativa di mobilità internazionale giovanile finanziata dall'Unione Europea. Il progetto consente a giovani d'età compresa tra 18 e 30 anni di svolgere un'attività di volontariato, per una durata compresa tra 2 e 12 mesi, in un'organizzazione o un'istituzione d'un paese dell'Unione Europea e in alcuni altri paesi limitrofi.

In tutti i progetti, i volontari sono seguìti da un mentor che li accompagna costantemente nell'esecuzione dei cómpiti a loro assegnati.

Tutti i costi principali (vitto, alloggio, viaggio e assicurazione) sono coperti dai fondi del programma europeo, e ai volontari viene anche assegnata una piccola somma per le loro spese personali.

Gli interessati a partecipare ai progetti possono comunicarci la propria candidatura con una delle modalità indicate nella pagina dei contatti.



Project Swallows of solidarity (Italy)

We are looking for a volunteer, not resident in Italy and aged 18-30, interested to be part of the project Swallows of solidarity, that will be realized in our operational headquarters of Via dello Scalo 6/a, very close to the city center of Bologna.

Start of the project: October/November 2020.

Duration of volunteering's period: six months.

The main tasks of the volunteer will be:

  • to take care of the communication aspects of the organization;
  • to help in drawing up, develop and manage the ongoing and future projects;
  • to give a special support to the project The informatic harbour;
  • to take part in different meetings.


Progetto Mano nella mano (Polonia)

In collaborazione con l'associazione polacca Strim, stiamo cercando due volontari italiani interessati a partecipare al progetto Mano nella mano, realizzato presso vari centri per l'infanzia e l'adolescenza della città.

Luoghi d'operatività del progetto: Cracovia.

Inizio dell'incarico: settembre 2020.

Durata del periodo di volontariato: dodici mesi.

Strim è un’associazione che, dal 2001, impiega persone attive e sensibili ai problemi sociali, disposte ad agire per gli altri, interessate a questioni giovanili, all’educazione interculturale e alla cultura. Su questi temi intraprende ampie iniziative, sia in Polonia che negli altri paesi. Sviluppa la consapevolezza nazionale ed europea, realizzando e promuovendo varie forme d’attività giovanile, organizzando sessioni di formazione, seminari, conferenze, eventi pubblici, meetings e scambi internazionali, al fine d’ampliare gli orizzonti dei giovani. È una delle maggiori organizzazioni polacche che si occupano di volontariato europeo.

Alcune delle attività che i volontari svolgono con maggiore frequenza nel progetto sono:

  • organizzazione del tempo libero per i bambini e i ragazzi (sport, giochi, lezioni d’informatica, attività artistiche);
  • sostegno scolastico, organizzazione d’attività culturali, corsi della lingua nativa dei volontari;
  • supporto al personale del centro in attività specifiche, come seminari, progetti, feste speciali, gite fuori Cracovia.


Progetto Vivere nella diversità (Spagna)

In collaborazione con l'associazione spagnola Afaij, stiamo cercando due volontari italiani interessati a partecipare al progetto Vivere nella diversità, condotto dall'associazione Basida.

Luogo d'operatività del progetto: una delle tre case d'accoglienza dell'associazione, ubicate nelle località d'Aranjuez, Manzanares e Navahondilla.

Inizio dell'incarico: quanto prima.

Durata del periodo di volontariato: nove mesi.

Basida è un’associazione assistenziale che, dal 1989, si prende cura di persone bisognose dal punto di vista biopsicosociale. Accoglie e assiste soggetti in situazione d’esclusione sociale e con gravi problematiche sociosanitarie, fornendo un trattamento integrale e un’assistenza di qualità, finalizzati, ogni volta sia possibile, al reinserimento sociale.

Alcune delle attività che i volontari svolgono con maggiore frequenza nel progetto sono:

  • cura personale degli ospiti – sveglia, pulizia, vestizione, alimentazione;
  • riabilitazione fisica (passeggio e ginnastica) e terapie occupazionali per riabilitazione cognitiva;
  • laboratori di falegnameria, giardinaggio, pittura;
  • seminari e attività occupazionali – editoria, teatro, informatica, yoga, sport.


Progetto Info Integrazione (Croce Rossa) - Centro per la migrazione e l'integrazione (Belgio)

Cerchiamo un volontario italiano, con padronanza della lingua tedesca almeno a livello B2, interessato a partecipare al progetto Info Integrazione (Croce Rossa) - Centro per la migrazione e l'integrazione, condotto dal centro informativo Info-Integration.

Luogo d'operatività del progetto: Eupen.

Inizio dell'incarico: ottobre 2020.

Durata del periodo di volontariato: fino a tredici mesi.

Info-Integration è un centro informativo che, dal 2002, ha come obiettivo l'integrazione dei migranti nella vita sociale. Fornisce ai nuovi arrivati informazioni e supporto per prendere decisioni sulla propria vita e diventare parte attiva nella società, e sostiene gli attori sociali per creare apertura culturale e rimuovere gli ostacoli alla pari partecipazione delle persone alla vita della comunità.

Alcune delle attività che i volontari svolgono con maggiore frequenza nel progetto sono:

  • attività nelle scuole e seminari su temi quali diritto all'asilo, pregiudizi, razzismo e diritti umani;
  • creazione di contributi per la pagina Facebook e il sito d'Info-Integration;
  • supporto organizzativo per campagne e progetti in corso;
  • sviluppo d'un proprio progetto personale.


Progetto Abbelliamo il patrimonio locale (Francia)

Cerchiamo un volontario italiano interessato a partecipare al progetto Abbelliamo il patrimonio locale, condotto dall'associazione Concordia.

Luogo d'operatività del progetto: Clermont l'Hérault.

Inizio dell'incarico: da definire.

Durata del periodo di volontariato: sette mesi.

Concordia è un’associazione che, dal 1950, sostiene i valori della tolleranza e della pace attraverso l’organizzazione di campi di lavoro internazionali di volontari. I progetti che propone hanno l’obiettivo principale di favorire gli scambi intergenerazionali, ma anche di promuovere altre forme d’apprendimento, inserendosi nel filone dell’educazione popolare. I progetti sono di varie tematiche e sono organizzati tutto l’anno e in tutto il mondo.

Alcune delle attività che i volontari svolgono con maggiore frequenza nel progetto sono:

  • organizzazione di seminari sul patrimonio storico locale e d’incontri pubblici sulle azioni da intraprendere per migliorare la vita della comunità;
  • supporto nell’organizzazione di campi di lavoro e progetti interculturali;
  • sviluppo di modalità personali per affrontare sfide interculturali e diffondere i valori dell’associazione.


Progetto Orgogliosi volontari per la solidarietà (Polonia)

In collaborazione con la fondazione polacca Prom, stiamo cercando un volontario italiano interessato a partecipare al progetto Orgogliosi volontari per la solidarietà, realizzato presso vari asili della città.

Luogo d'operatività del progetto: Breslavia.

Inizio dell'incarico: settembre 2020.

Durata del periodo di volontariato: dieci mesi.

Prom è una fondazione che, dal 2004, s’occupa d'istruzione, ricerca, società civile e cultura attraverso un gruppo multidisciplinare di collaboratori e attivisti. Ha a cuore l’idea dell’integrazione europea, coordinando progetti che coinvolgono i volontari stranieri in attività con bambini polacchi, per sviluppare relazioni internazionali, la crescita di coscienza culturale e della personalità di ciascuno, l’apprendimento di lingue straniere e la partecipazione alla società civile.

Alcune delle attività che i volontari svolgono con maggiore frequenza nel progetto sono:

  • supporto nelle attività di cura dei bambini - alimentazione, vestizione, creazione d’empatia;
  • aiuto agli insegnanti nell’organizzazione dell’attività quotidiana;
  • organizzazione d’attività proposte dai volontari stessi, come lezioni di lingua, di danza, laboratori artistici o giochi all’aperto.